Visualizzazioni totali

COME SI SVOLGE IL PERCORSO DIETOLOGICO

 COME SI SVOLGE IL PERCORSO DIETOLOGICO:


             PRIMA VISITA  

                -  Anamnesi del paziente

                -  Conoscenza delle abitudini alimentari e dello stile di vita

                -  Richiesta di eventuali esami del sangue (se il paziente non è in possesso di  un referto recente).

                -  Rilevazione dei dati antropometrici ( peso, altezza, circonferenze corporee)

                -  Impedenziometria.

                -  Conoscenza dei gusti del paziente in modo da poter raccogliere tutte le informazioni necessarie                         per elaborare una dieta personalizzata.   


           INCONTRO PER CONSEGNA DIETA

                -  Valutazione dei risultati delle analisi

                -  Consegna della dieta con eventuali modifiche da apportare in base ai risultati delle analisi . 

           CONTROLLI  

                -  Il primo controllo avviene dopo circa un mese dall'inizio della dieta per valutare l'efficacia della

                   stessa e il tipo di metabolismo del paziente.

                -  Durante il primo controllo vengono valutati nuovamente il peso e tutti i dati antropometric e

                   impedenziometrici,vengono raccolte le notizie fornite dal paziente sulla valutazione e

                   l'approccio con la dieta, viene impostato il percorso futuro, viene modificato l'apporto calorico e

                   la composizione della dieta. 

                -  I controlli successivi al primo verranno concordati con il paziente in base ai risultati ottenuti;

                   infatti il mio piano dietetico prevede vari percorsi decisi in base al tipo di dimagrimento che il

                   paziente raggiunge fino al raggiungimento dell'obiettivo prestabilito. 

            ULTIMA VISITA

                -  Eventuali esami clinici di controllo.

                -  Elaborazione della dieta di mantenimento.

Nessun commento:

Posta un commento