Visualizzazioni totali

giovedì 28 aprile 2016

IL RUOLO DEI GENITORI NELLA NUTRIZIONE DI BAMBINI E RAGAZZI

                                                                    Risultati immagini per gif animate bambini che mangiano

L’educazione alimentare comincia dalla sala parto e continua a casa ed a scuola! Incoraggiate quindi vostro figlio/a a scegliere una sana alimentazione.
Sarà più semplice se seguirete questi consigli:
  • SIATE PAZIENTI  I gusti e le preferenze dei bambino non sono immodificabili. Infatti il comportamento alimentare è il risultato dell’esperienza e dell’apprendimento. E’necessario fare più tentativi e riproporre il nuovo alimento più di una volta, cucinato in modi diversi quasi come fosse un gioco. L’alimento potrà essere accettato quando diventerà più famigliare.
  • SIATE UN BUON MODELLO …“Quello che fai è più importante di quello che dici!”.Consumate i pasti con i vostri figli appena è possibile ( soprattutto la prima colazione).Provate nuovi alimenti e nuove ricette per preparare quelli meno accettati da vostro figlio . 
  • SIATE COINVOLGENTI …  Coinvolgere il figlio nel provare nuovi cibi e nuovi metodi di preparazione potrebbe aiutarlo a scoprire e ad apprezzare nuovi sapori. Al supermercato i genitori potrebbero invitare il proprio figlio a scegliere un nuovo tipo di frutta o verdura e farsi aiutare poi a casa nella sua preparazione
  • SIATE CREATIVI Quando sarà più grande, incoraggiate il vostro bambino a inventare nuove ricette a partire da tre o quattro ingredienti provenienti dalla PIRAMIDE ALIMENTARE; cercate di capire insieme perché è buono: è croccante? ha un buon sapore? o è il colore che attira? Giocate con frutta e verdura a creare oggetti che divertono il bambino (es. volti, auto, case, ecc)
  •  SIATE BUONI PROGRAMMATORI NELLE SCELTE ALIMENTARI  È bene conoscere il menù offerto a scuola per proporre una cena nutrizionalmente adeguata . Prestate attenzione nella scelta degli alimenti sia per la colazione che per gli spuntini, che spesso vanificano l’equilibrio cercato nell’impostare i pasti principali (come schemi precedenti).
  • CHI ACCONTENTO OGGI? Tutta la famiglia dovrebbe consumare lo stesso tipo di piatto ( al meno che non esistano esigenze mediche specifiche di allergie, ecc.). Si cercherà, a rotazione, di soddisfare i gusti dei componenti della famiglia nell’arco della settimana. 
  • OGGI SI FESTEGGIA!  Lasciate che i prodotti o le preparazioni più “sfiziose”, ma anche nutrizionalmente più sbilanciate, rappresentino un’occasione saltuaria e quindi diano una connotazione di “FESTA” al momento alimentare.

Nessun commento:

Posta un commento